Il mondo dei videogiochi: Dishonored

Il business dei videogiochi è molto ampio e ospita numerosi e intriganti generi capaci di incuriosire e far passare diverse ore davanti alla console a molte persone, infatti oggi i videogiochi non sono più soltanto un’esclusiva dei ragazzi, ma anche gli adulti si divertono nel passare il loro tempo libero sui videogiochi.

Tra i videogiochi più in voga possiamo sicuramente annoverare Dishonored, un videogioco uscito nel 2012 e sviluppato dall’Arkane Studios e pubblicato da Bethesda Softworks per Playstation e XBOX.

Una delle principali peculiarità di questo nuovo videogioco sta nel fatto che appartiene al genere stealth, un particolare sistema che si basa sulla pazienza del giocatore che non deve farsi scoprire dal proprio nemico cercando quindi di non fare rumore.

Giocare a Dishonored

La  trama di Dishonored  prevede che il giocatore si trovi davanti a diverse missioni da eseguire e queste non hanno un sequenza prestabilita,  sarà quindi lo stesso a scegliere con quale iniziare.

Ogni missione che ci si trova ad affrontare nel gioco presenta al suo interno degli obiettivi secondari che andranno scoperti man mano che si va avanti e sono fondamentali per lo svolgimento della missione principale e la particolarità che si riscontra in questo videogioco sta nel fatto  che lo scenario che si sceglie in una missione si potrà ripercuotere su quelle successive.

Nel corso dello svolgimento di una missione in giocatore è pienamente libero di scegliere il suo approccio di gioco, questo può scegliere di andare avanti uccidendo tutti i suoi nemici o scegliere dei metodi secondari per cercare di avanzare e risolvere la missione.

Il programma del gioco, come abbiamo visto, cambia in  base a queste infatti se verranno uccisi molti nemici il gioco diventerà sempre più cupo e agressivo, mente al contrario è molto più pacato; inoltre sono previsti ben 3 finali alternativi.

Come in molti giochi di successo anche in Dishonored abbiamo un’ambientazione futuristica; il gioco si svolge a Dunwall una città futuristica dove la tecnologia la fa da padrone ed è presente da diverso tempo una forte epidemia di peste portata da un grosso numero di topi.

L’imperatrice della città, Jessamine Kaldwin, ordina alla propria guardia del corpo, Corvo Attano di andare alla ricerca di un rimedio che metta fine alla peste e di chiedere aiuto ai sovrani di altre città, ma al suo ritorno non porterà buone notizie e la regina verrà uccisa da una strana entità ma verrà accusato dell’omicidio Corvo e condannato a morte, ma riuscirà a scappare e da lì inizieranno le sue avventure.