Vacanze in Traghetto: perchè scegliere il traghetto per le prossime vacanze

L'Italia è la meta per eccellenza non solo di molti stranieri ma anche di tantissimi italiani. Nonostante si sia spinti ad andare all'estero, sono sempre più numerosi coloro che decidono di esplorare le bellezze del Bel Paese, consci che ancora tanto è da conoscere. Nonostante gran parte del territorio italiano si sviluppi come penisola, abbiamo anche la fortuna di annoverare numerose isole nei nostri mari, isole piene di storia, tradizione, parchi e, ovviamente, spiagge mozzafiato. I soli due modi per raggiungere questi luoghi sono l'aereo e i traghetti, soprattutto per isole grosse come Sardegna e Sicilia. In entrambi i casi raggiungiamo la meta finale, ma perché dovremmo preferire il traghetto all'aereo?

Alcuni vantaggi del traghetto

Partiamo dai vantaggi più ovvi e semplici. Anzitutto i traghetti per Sardegna e Sicilia partono da numerosi porti italiani. Poco importa quale sia la vostra città di residenza, esiste di certo un porto nelle vicinanze con la nave che fa al caso vostro. Giusto per nominarne alcuni, possiamo annoverare Genova, Livorno, Piombino, Civitavecchia e Napoli tra i porti più grandi. Essi sono sparsi lungo tutta la costa mediterranea, comodi a chiunque.

Un secondo vantaggio è che prendete su la vostra macchina. Per quanto banale possa sembrare questa giustificazione, essa diventa immediatamente chiara se si pensa ai tour che si possono fare in Sardegna o in Sicilia. Una volta giunti a destinazione, infatti, avete davanti a voi due scelte: rimanere sempre fermi nello stesso posto o villaggio vacanze oppure noleggiare un'auto in loco. Il noleggio delle autovetture non è di certo a buon mercato e, spesso, numerosi sono i vincoli per il guidatore. D'altra parte, è anche un peccato recarsi su isole così belle come Sicilia e Sardegna e non lasciare mai il proprio hotel a causa dell'assenza di mezzi di trasporto. La soluzione migliore è quindi ricorrere al traghetto, caricando sulla nave la propria vettura, auto o moto che sia.

Collegato a questo secondo vantaggio vi sono una serie di comodità indiscusse:
• non dovete recarvi in porto ore prima per fare il check-in;
• non dovete consegnare e recuperare in seguito i vostri bagagli;
• non vi sono limiti di peso delle valige e potete portare tutte le borse che volete, tanto rimangono in macchina;
• una volta giunti a destinazione, non dovrete far altro che tornare alla vostra macchina in stiva e dare il via alla vostra vacanza ed esplorazione.

Scegli un viaggio comodo in traghetto

Nonostante quanto elencato poco fa, esiste un altro importantissimo aspetto che dovrebbe spingere le persone a optare per una vacanza in traghetto: la comodità. All'atto della prenotazione della traversata, sarà vostro compito decidere dove godervi il viaggio. I giovani magari preferiscono stare sui ponti della nave, altri nelle comode poltrone interne mentre, le famiglie con bambini, possono preferire le cabine con servizi privati per una maggior privacy e tranquillità.

Qualunque alternativa scegliate, nessuno vi impedirà di muovervi liberamente lungo tutta l'imbarcazione per sgranchirvi le gambe.
I traghetti, inoltre, più sono grandi e più attrattive ospitano al loro interno. Potrete recarvi al ristorante di bordo, trascorrere qualche ora nel bar insieme agli amici o potrete semplicemente prendere il sole sul ponte e, magari, vicino la piscina. Diversi traghetti sono fatti a misura di bambino e comprendono quindi spazi sicuri in cui loro possono giocare e trascorrere le ore della traversata, mentre voi vi riposate e vi godere la vista sul mare.
Sempre inerente la comodità del viaggio vi è un altro punto: le traversate notturne. Non sono poche le linee notturne che collegano la penisola alle principali isole italiane. Questa opzione si rivela particolarmente vincente per coloro che possono godersi solo pochi giorni di ferie e che, quindi, li devono massimizzare al meglio. Potete imbarcarvi di sera, dormire sulla nave, fare una bella colazione e la mattina sarete freschi, riposati e già a destinazione!